Il Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello

  • parco naturale - slideshow
    parco naturale - slideshow
  • foto sassi simone simoncello montefeltro
    foto sassi simone simoncello montefeltro
  • sasso simone montefeltro
    sasso simone montefeltro
  • visite guidate montefeltro
    visite guidate montefeltro

    Il parco prende il nome da due enormi massi, Sasso Simone (1204mt slm) e Simoncello (1220mt), che furono abitati dall'uomo fin dall'età del Bronzo. I due rilievi si trovano all'interno di un’area protetta di 5000 ettari che rappresenta senza dubbio la meta ideale per poter vivere a pieno un’esperienza unica. Il profilo di questi ultimi è inconfondibile: visibili dalla costa adriatica, dai valichi e dalle alture circostanti, sono da sempre riferimenti fondamentali per l’orientamento geografico, imponendosi alla vista per il loro valore naturale e per la memoria storica dell’abbazia benedettina (XIIsec) e dellla successiva fortezza medicea (XVIsec) di cui ancora sono visibili i resti.

    Il Parco Naturale Regionale del Sasso Simone e Simoncello, è un territorio i cui caratteristici e inconfondibili rilievi dominano il susseguirsi di dolci colline, coperte da boschi o da aree coltivate, contrastate da torrenti e calanchi di grande suggestione. Questi elementi, già di per se carichi di bellezza paesaggistica, si impongono per la loro valenza storica e simbolica quando sono contornati da un castello, da una torre o da una rocca. Nel Montefeltro, infatti, la rete di pievi, abbazie, conventi e castelli scandiscono la storia ed assumono un importante valore a testimonianza delle presenze storiche artistiche e culturali dell’area.

    Scheda tecnica

    Regioni di interesse
    Marche, Emilia-Romagna ed Toscana
    Luoghi di interesse
    I Sassi, la cerreta, prati e pascoli
    Attività da praticare
    Trekking, escursioni in bicicletta, nature watching, orienteering, nordic walking, escursioni a cavallo

    L'OFFERTA TURISTICA DEL PARCO

    Il Parco, fra le sue numerose attività, ha intrapreso strategie operative volte non solo alla protezione e alla valorizzazione dell'area, ma anche al potenziamento delle strutture di fruizione territoriale. Per questo motivo, sono state attrezzate delle aree di sosta dalle quali partire per piacevoli passeggiate o per dar via a delle escursioni più impegnative.

    All'interno del parco, è possibile svolgere attività di orienteering, nordic walking, mountain bike ed escursioni a cavallo. Infine, grazie alla sua varia fauna e ricca flora, è possibile partecipare a delle visite guidate, che si svolgono tutto l'anno, ideale per le scolaresche e per le famiglie.

    {{item.name}} {{item.name}}